Premio Letterario “Ultima Frontiera”, Volterra 2016

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 08/10/2016
17:00 - 23:30

Luogo
Casa Torre Toscano

Categorie


volterra_locandinaMichele Cecchini con “Per il bene che ti voglio” (Edizioni Erasmo)
figura nella terna dei finalisti del Premio Letterario “Ultima
Frontiera”, Volterra 2016.
Insieme a Michele Cecchini ci sono Pino Corrias con “Dormiremo da
vecchi” (ChiareLettere) e Paolo Di Paolo con “Una storia quasi solo
d’amore” (Feltrinelli).
Sabato 8 ottobre a Volterra avrà luogo l’incontro con gli autori
finalisti e la lettura di alcuni brani dei loro libri, prima
dell’annuncio da parte della Giuria del vincitore del Premio.

Quest’anno, la “Menzione speciale” sarà assegnata al grafico Sergio
Staino, che per anni ha “raccontato” con la sua grafica abrasiva il
nostro viaggio di uomini attraverso la vita, il nostro stare nella
realtà e nella storia.
Iil riconoscimento “Ombra della Memoria” è dedicato a Beppe Fenoglio,
uno dei più grandi scrittori del secondo Novecento per ricchezza
stilistica e impegno civile.

Il programma della giornata si articola in due momenti
– Alle 17, presso la Sala Melani di Casa Torre Toscano, Volterra:
incontro con gli scrittori
– Alle ore 20, dopo l’incontro con gli scrittori: cena, reading e
interventi musicali
presso l’agriturismo Lischeto
Per info e prenotazioni:
349 7787752  /   328 3520921   /   348 5190545

Il Premio “Ultima Frontiera” è un appuntamento letterario biennale,
con due sezioni (narrativa e poesia), che intende celebrare la vita e
l’opera dello scrittore Carlo Cassola. Partecipano infatti al Premio
tutti i libri italiani che esprimono, con indipendenza e libertà di
giudizio, quei valori morali di civile convivenza e di partecipazione
ai grandi temi della società contemporanea che hanno attraversato e
caratterizzato l’opera di Carlo Cassola.