Irish Coffee

1942, Irlanda. Aeroporto di Shannon. Notte fonda. Maltempo. Un gruppo di passeggeri vede rinviato il proprio volo. Stremati, si dirigono al bar dell’aeroporto. Lì lavora Joe Sheridan. Joe prepara loro del caffè molto forte, a cui aggiunge zucchero, whisky e panna. “Caffé al’irlandese”, dice.

Tempo dopo un corrispondente del “San Francisco Chronicle”, atterrato a Shannon, apprezzò talmente la bevanda che decise di dedicarle un articolo.
Allora nei bar di San Francisco si cominciò a preparare l’Irish Coffee.

Questo, almeno, è quello che dicono.

ponce