Irish Coffee

1942, Irlanda. Aeroporto di Shannon. Notte fonda. Maltempo. Un gruppo di passeggeri vede rinviato il proprio volo. Stremati, si dirigono al bar dell’aeroporto. Lì lavora Joe Sheridan. Joe prepara loro del caffè molto forte, a cui aggiunge zucchero, whisky e panna. “Caffé al’irlandese”, dice.

Tempo dopo un corrispondente del “San Francisco Chronicle”, atterrato a Shannon, apprezzò talmente la bevanda che decise di dedicarle un articolo.
Allora nei bar di San Francisco si cominciò a preparare l’Irish Coffee.

Questo, almeno, è quello che dicono.

ponce

Lawrence Ferlinghetti and the Romance of City Lights

Un articolo sulla storica libreria al 261 di Columbus Avenue, nel quartiere italiano di North Beach, a San Francisco.
Oltre alla libreria, passata alla storia come ritrovo della Beat Generation, qui avevano sede le omonime casa editrice – fondata dal 1953 da Lawrence Ferlinghetti e Peter Martin –  e rivista di cnema e cultura, fondata dallo stesso Martin.
Una delle pubblicazioni di maggiore importanza da parte della casa editrice fu senza dubbio nel 1956 Howl and Other Poems di Allen Ginsberg, che costò allo stesso Ferlinghetti – l’editore – l’arresto, con l’accusa di dffusione di oscenità.